Torino

La cultura regina di Ferragosto

Tanti i visitatori nei più importanti musei del capoluogo piemontese.

La cultura regina di Ferragosto
Tgr Piemonte
-

Dai misteri dei faraoni all'arte che si fa videogame, il Ferragosto torinese ha viaggiato sulle parole e le immagini della cultura. Durante i tre giorni del finesettimana e di festa gli ingressi al Museo Egizio sono più che raddoppiati rispetto all'anno precedente, 12.051 rispetto ai 4.950 visitatori del 2021. Il picco sabato 13, con 4.491 ingressi. Nei tre giorni analoghi prepandemia del 2019, si erano registrati 10.925 ingressi. Dall'antico Egitto alla "decima forma d'arte", i videogame, protagonisti della mostra Play alla Reggia di Venaria, che con i Giardini, le mostre in corso e il Castello della Mandria nei tre giorni di festa ha visto un afflusso di 6.705 visitatori, con un picco domenica 14, con 2.720 persone. La mostra Play - Videogame, arte e oltre, nei tre giorni è stata visitata da 3.292 persone. Per la Fondazione Torino Musei da sabato 13 a lunedì 15 sono stati registrati 11.467 visitatori. Nello specifico, 2.541 persone hanno visitato la Gam, 3.129 il Mao e 5.797 Palazzo Madama, con un picco il giorno di Ferragosto, con apertura straordinaria a un euro a esclusione del World Press Photo alla Gam con biglietto ridotto.