La dinamica del delitto nelle immagini delle telecamere

Omicidio Andrea Maiolo, oggi interrogatorio di garanzia

Gregory Gucchio davanti al magistrato. La Procura potrebbe procedere per omicidio con dolo d'impeto

Omicidio Andrea Maiolo, oggi interrogatorio di garanzia
dal web
Interrogatorio di garanzia per l'omicidio di Andrea Maiolo

E' il giorno dell'interrogatorio di garanzia per Gregory Gucchio, arrestato a Biella per l'omicidio di Andrea Maiolo. La Procura potrebbe procedere per omicidio con dolo d'impeto. La dinamica dell'accaduto è nelle immagini delle telecamere di sorveglianza. Non erano i soldi il principale argomento di attrito. La tensione tra la vittima e la sorella Alessia che, con il padre e il fidanzato, gestiva la pasticceria avviata dalla madre,  durava da tempo con continue discussioni. In questo quadro - come ha spiegato la procuratrice della Repubblica di Biella Teresa Angela
Camelio - si inserisce il ruolo di Gregory Gucchio, accusato del delitto. Ventidue anni, fidanzato da tre anni con Alessia, era diventato un punto di riferimento per lei, un sostegno nel lavoro e nelle difficili relazioni familiari. Gregory, domenica, vedendo dal laboratorio di pasticceria, grazie ad una telecamera a circuito chiuso, le immagini dell'ennesimo litigio che si era scatenato tra
Andrea e Alessia, avrebbe perso il controllo, ha preso un coltello dal bancone del laboratorio, ha raggiunto la sala del bar e ha vibrato una sola coltellata ad Andrea, sotto lo sterno. Un solo colpo mortale.  La vittima soffriva da tempo di un malessere profondo, che lo aveva portato ad essere seguito dal Centro di Salute Mentale dell'ASL di Biella.