Rubano acqua dai torrenti dell'alessandrino, sanzionati

Sanzionati un agricoltore che irrigava abusivamente i campi e una ditta produttrice di energia idroelettrica che non rispettava le prescrizioni del disciplinare.

Rubano acqua dai torrenti dell'alessandrino, sanzionati
Ansa
Un'auto dei carabinieri al lavoro

Attraverso una motopompa, rubava acqua da un torrente e la utilizzava per irrigare i campi agricoli della propria azienda. I carabinieri forestali di Stazzano, nell'alessandrino, con il supporto della Polizia Municipale di Novi Ligure, hanno individuato la captazione abusiva. Oltre alla sanzione amministrativa, prevista fino a 30.000 euro, il responsabile sarà costretto a corrispondere la somma dovuta per i canoni non corrisposti.

Nel comune di Serravalle Scrivia, sempre i Carabinieri Forestali di Stazzano, insieme ai tecnici dell’ARPA, hanno anche sanzionato una ditta produttrice di energia idroelettrica che, pur autorizzata all'utilizzo dell'acqua, non rispettava le prescrizioni del disciplinare di concessione rilasciato dalla Provincia. Il tratto di torrente interessato dalla captazione era privo dell’asta idrometrica di misurazione dei livelli di portata.