Sabato prima sfida ufficiale contro il Palermo

Torino, il Meret che non ti aspetti

Il portiere del Napoli è l'ultima suggestione per la porta granata. Vicinissimo IlKhan, si allontana Miranchuk.

Torino, il Meret che non ti aspetti
Ansa
Alex Meret con la maglia del Napoli

Il Torino potrebbe iniziare la stagione con una novità inaspettata in porta. Da Napoli rimbalza la voce di un interessamento per Alex Meret, venticinquenne friulano che la scorsa stagione si è alternato con David Ospina con la maglia da numero 1 azzurro. 

I granata vorrebbero il giocatore in prestito con diritto di riscatto. L'operazione è possibile ad una condizione: che alla corte di Luciano Spalletti arrivi lo spagnolo Kepa Arrizabalaga dal Chelsea. 

In attesa di sviluppi in porta nelle prossime ore i granata hanno confermato l'arrivo del centrocampista classe 2003 Daouda Weidmann, proveniente dal Paris Saint Germain. Il giocatore, arrivato a titolo definitivo, verrà aggregato alla Primavera come fuoriquota. 

Sembra in dirittura d'arrivo anche la trattativa per il centrocampista classe 2004 Emirhan Ilkhan, proveniente dal Besiktas. Un affare da 4,5 milioni di euro ma che non è ancora definitivo. Si allontana definitivamente Aleksei Miranchuk che resterà all'Atalanta dopo aver parlato con Gasperini. Laurienté sembra destinato al Sassuolo mentre Giulio Maggiore è uscito dai radar granata. 

Il Torino prova quindi a prendere forma, a pochi giorni dalla prima partita stagionale, la sfida in Coppa Italia contro il Palermo in programma all'Olimpico alle 21.15.