Torino-Lazio, finisce 0 a 0

Il Toro conquista con la Lazio un pareggio prezioso e giusto. Tra i granata e i biancazzurri un tempo a testa: meglio nella prima frazione gli uomini di Juric che cedono invece la ripresa agli ospiti. Lo 0-0 finale certifica questo equilibrio.

Torino-Lazio, finisce 0 a 0
Ansa
Ivan Juric, tecnico del Torino

Torino e Lazio non si fanno male: finisce 0 a 0, un punto guadagnato per i granata di Juric contro i biancocelesti di Maurizio Sarri. Il Toro parte subito aggressivo con un pressing a tutto campo che mette la Lazio in difficoltà. Le occasioni, però, latitano: l'unico a farsi vedere è Radonjic, ma le uniche conclusioni avvengono a gioco fermo, una per fuorigioco e l'altra con la palla che era già finita sul fondo. La Lazio pian piano viene fuori, e alla fine è proprio lei ad avere l'occasione migliore del primo tempo: al 24esimo imbucata di Zaccagni per Marusic solo davanti a Milinkovic-Savic. Il tiro dell'esterno laziale sembra andare dritto dritto tra le gambe del portiere granata, ma Milinkovic-Savic in qualche modo chiude la porta. Appena in tempo.

Il secondo tempo

Nel secondo tempo ancora un'occasione clamorosa per la Lazio: al 55esimo l'ex Ciro Immobile brucia l'ottimo Buongiorno e si presenta solo davanti a Milinkovic-Savic, che ci mette la gamba e salva il risultato. Minuto 64, ancora Lazio con il fratello del portiere,  Sergej Milinkovic-Savic: decisiva, stavolta, una deviazione in angolo di Ricci, che si mette in mezzo alla questione di famiglia tra i due fratelli.