La classifica

Torino ottava per costo della vita. E come si risparmia in tintoria

Il Codacons, sulla base degli ultimi dati forniti dal ministero dello Sviluppo economico, ha preso in esame i listini al dettaglio di 17 grandi province mettendo a confronto il costo di un ipotetico paniere

Torino ottava per costo della vita. E come si risparmia in tintoria
TGR Piemonte
Un carrello in un supermercato

Torino è ottava per il costo della vita tra le grandi città italiane. Lo sostiene una ricerca del Codacons, elaborata su dati del ministero dello Sviluppo economico.

Il confronto

 L'associazione di consumatori ha messo a confronto il costo di un ipotetico paniere composto da voci che vanno dagli alimentari (carne, pane, ortofrutta, pesce) ai servizi (lavanderie, professionisti, carrozzerie, bar, parrucchieri). Ne esce fuori una classifica che piazza al primo posto Milano, in cui si spendono 116 euro, e all'ultimo Napoli con 75,16 euro. A Torino invece la media è di 103,96 euro.

Tintorie a buon mercato

Torino in particolare è imbattibile per l'economicità delle sue tintorie: per lavare e stirare un abito i Torinesi spendono in media 8,43 euro, il 25% in meno della media nazionale.