Sono iniziate anche in Piemonte le somministrazioni per soggetti a rischio

Vaiolo delle scimmie, al via le vaccinazioni

La prima fornitura è di 600 fiale. priorità agli operatori dei laboratori analisi

Vaiolo delle scimmie, al via le vaccinazioni
dal web
iniziate le vaccinazioni in Piemonte

Anche in Piemonte sono iniziate le somministrazioni del vaccino anti vaiolo delle scimmie. Ventotto, finora, i casi di positività registrati. Di questi, venti arrivati da altri territori. Visto il  numero contenuto di casi, il Piemonte non è stato tra le prime regioni a ricevere il vaccino a scopo preventivo. Ora è arrivata la prima fornitura da 600 fiale. Priorità per gli operatori dei laboratori analisi, che potrebbero essere esposti al virus. Poi, il vaccino è disponibile per le persone maggiormente a rischio che potranno manifestare la volontà di essere vaccinate ai Centri di Malattie infettive, Centri per la diagnosi e cura delle Infezioni sessualmente trasmesse e agli ambulatori per la Profilassi pre esposizione HIV.