Arturo Brachetti aprirà il settembre chierese

Tra gli altri concerti, quelli di Matteo Romano e i Cugini di campagna

Arturo Brachetti aprirà il settembre chierese
Settembre chierese
Arturo Brachetti

In occasione dei festeggiamenti della Madonna delle Grazie, Patrona della Città di Chieri, torna l’annuale appuntamento con le “Feste 'd Cher - Settembre chierese”, con un programma che propone eventi culturali e ricreativi dedicati alla musica ed al teatro. “Quest’anno il Settembre chierese propone un programma di sei appuntamenti organizzati dalla Pro Chieri e dal Comune di Chieri, che si svolgeranno presso l’Area ex-Tabasso e che rappresentano il cuore culturale del Settembre chierese”, spiega il sindaco Alessandro Sicchiero.

"Siamo orgogliosi che ad aprire la rassegna sia il 6 settembre il concerto del grande maestro del trasformismo internazionale Arturo Brachetti, qui nella veste di showteller, che torna a Chieri, città a cui è particolarmente legato per aver frequentato per due anni l'Istituto salesiano San Luigi. Il Settembre Chierese propone un cartellone assai vario e capace di interessare tutte le generazioni, dai più giovani con il concerto di Matteo Romano il 10 settembre, fino a chi giovane lo era negli anni Settanta e che potrà riassaporare le melodie di allora con I Cugini di Campagna il 9 settembre. 

In programma anche lo spettacolo di danza a cura delle scuole di ballo chieresi, lo show dei Supernovanta l’8 settembre e la Vijà, il tradizionale appuntamento teatrale interamente in lingua piemontese. E non mancherà il teatro con lo spettacolo L’imbroglione, il 3 settembre nel cortile del Palazzo comunale, che conferma la collaborazione tra il Comune di Chieri e Torino Spettacoli. “Ma vogliamo anche - sottolinea il sindaco - ricordare che, dopo la pausa agostana, riapre all’Imbiancheria del Vajro la mostra La bellezza ritrovata, quarto capitolo del progetto RestART! dedicato alla collezione civica di Fiber Art, che potrà essere ancora visitata fino al 15 settembre”.