A Verbania si fingono militari per truffare un anziano

Attenzione ai finti carabinieri

La scusa di una presunta cauzione da pagare per il rilascio del figlio coinvolto in un incidente stradale.

Attenzione ai finti carabinieri
Ansa
Un'auto dei carabinieri al lavoro

A Verbania i rapinatori si sono finti carabinieri e hanno sottratto a un anziano denaro e preziosi con la scusa di una presunta cauzione da pagare per il rilascio del figlio coinvolto in un incidente stradale. La vittima che ha 80 anni, preoccupato per l'accaduto e fidandosi dei sedicenti carabinieri ha quindi raccolto tutto quello che aveva in casa. Un copione già visto in altre occasioni. I carabinieri ricordano che mai, per alcun motivo, uomini appartenenti all'Arma o ad altra forza di polizia telefonano o si presentano in casa chiedendo denaro o altri beni preziosi. Nel caso succeda, è bene chiamare il 112.