Covid, in Piemonte incidenza settimanale in calo

Il monitoraggio della Regione conferma il calo di casi. Nelle ultime 24 ore tasso di positività vicina al 13%. Dominante la variante Omicron 5.

Covid, in Piemonte incidenza settimanale in calo
Regione Piemonte
Vaccinazioni

Sono 1.818 i nuovi casi Covid, oggi, in Piemonte (di cui 1.783 accertati con test antigenico). E' quanto emerge dall'aggiornamento quotidiano pubblicato dalla Regione. Il tasso di positività' dei tamponi è pari al 12,9% sul totale di 14.048 processati (di cui 13.406 test antigenici). I ricoverati in terapia ordinaria sono 255 (-24 rispetto a ieri), mentre i ricoverati in terapia intensiva sono 9 (+1 rispetto a ieri). Sono quattro i decessi. 

Incidenza

L'incidenza settimanale in Piemonte è in diminuzione (-17,4%) rispetto ai 211.5 della settimana precedente. In dettaglio, nella fascia di età 19-24 anni l’incidenza è 127.2 (-28,3%); nella fascia 25-44 anni è 201.3 (-11,9%); tra i 45 ed i 59 anni si attesta a 228.5 (-5,1%); nella fascia 60-69 anni è 215.2 (-9,1%); tra i 70-79 anni è 232.3 (-7,3%); nella fascia over 80 l’incidenza risulta 179.2 (-5%).

Le analisi delle acque reflue

Dai dati diffusi da Arpa Piemonte, gli esiti delle analisi di sequenziamento delle acque reflue su campioni prelevati il 29 agosto nei depuratori di Castiglione Torinese, Alessandria, Cuneo e Novara evidenziano la dominanza di Omicron 5 in Piemonte e la presenza di mutazioni appartenenti ad alcune sue sottovarianti. Lo comunica la Regione Piemonte nel focus settimanale sulla situazione epidemiologica. Per quanto riguarda la sottovariante Omicron4 - prosegue la nota - si continuano a rilevare alcune mutazioni specifiche, che non si osservano per le sottovarianti Omicron BA.2.12.1, BA.2.75 (Clade 22D) e BA.3.

La campagna vaccinale


Il Piemonte continua ad essere in testa per la somministrazione delle quarte dosi con oltre 410.000 dosi somministrate alle platee autorizzate a livello nazionale che hanno già maturato i tempi necessari per la quarta dose (immunocompromessi, over80, ospiti Rsa, fragili over60 con specifiche patologie, over60 e fragili over12). Nelle farmacie dal 26 aprile sono state somministrate circa 16.700 quarte dosi e le prenotazioni sono quasi 1.600.