Choc in città

Donna violentata in un parco a Cuneo, fermato presunto aggressore

Un quarantenne originario dell'Est Europa, individuato grazie alle telecamere. La vittima una settantenne a spasso col cane.

Donna violentata in un parco a Cuneo, fermato presunto aggressore
Ansa
-

E' un quarantenne, originario dell'Est Europa, l'uomo fermato ieri pomeriggio dalla Polizia a Cuneo, per la violenza sessuale su una donna settantenne, la scorsa settimana in un parco cittadino, lungo il torrente Gesso.

Fondamentali, nell'individuazione del sospettato, sarebbero stati il racconto della vittima, l'analisi delle immagini di videosorveglianza della zona e le indagini a tappeto della polizia. Il presunto aggressore dopo l'interrogatorio in Questura, è stato trasferito nel carcere Cerialdo di Cuneo.

La violenza era avvenuta verso le 18. L'aggressore, in bicicletta, aveva fermato la settantenne a passeggio con il cane, l'aveva avvicinata con una scusa per poi trascinarla ai lati della pista ciclabile, immobilizzarla e abusare di lei. Dopo si era allontanato in bici. Era stata la stessa vittima a dare l'allarme.