Domenica 18 al giornata europea della cultura ebraica

Giovani e dialogo interreligioso le priorità del nuovo Rabbino di Torino

E' appena iniziato il mandato di Rav Ariel Finzi, torinese che per tornare sotto la Mole ha lasciato la comunità di Napoli che ha guidato per 7 anni.

Sogna l'amicizia ebraico musulmana,  Rav Ariel Finzi torinese, ingegnere laureatosi al Politecnico di Haifa, con lunga esperienza lavorativa nel mondo dell'industria, ma da sette anni rabbino capo a Napoli

Era dal 1903 che  mancava un rabbino nato a Torino alla comunità ebraica della Mole. Quando è arrivata la proposta, Rav Finzi non ha potuto che accettare con entusiasmo. Adesso il lavoro non manca. Fervono i preparativi per il capodanno ebraico, il 25 settembre, inizierà l'anno 5783,  e per domenica  prossima, il 18 settembre  la giornata europea della cultura ebraica. Quest'anno tema principale sarà il rinnovamento.

Domenica l'appuntamento è in piazzetta Primo Levi con visite guidate e conferenze.