Juventus

Il cda approva il bilancio 2021-2022, rosso record da oltre 250 milioni

Quinto esercizio di fila in passivo. Pesano le spese e gli effetti del Covid. Il 28 ottobre l'assemblea dei soci.

Il cda approva il bilancio 2021-2022, rosso record da oltre 250 milioni
Juventus.com
La nota della società sul bilancio approvato


Una perdita record annunciata. Ma che ora è scritta in un documento chiave: il bilancio della Juventus è stato approvato in queste ore dal Consiglio di amministrazione con un rosso di oltre 250 milioni di euro. Una stagione nefasta quella del 2021/2022, conclusa con il quarto posto in Serie A e l'uscita agli ottavi in Champions per il terzo anno di fila.  

A pesare sui conti negativi è stato l'effetto Covid. "La pandemia - si legge nella sintesi dei risultati - ha influenzato i ricavi da gare, la vendita di prodotti e la gestione dei diritti dei calciatori". Altra voce critica è quella dei diritti televisivi e dei proventi media, in calo per oltre 60 milioni. Per i bianconeri è il quinto esercizio di fila in rosso. Ma dal club si sottolinea come la posizione finanziaria sia migliorata.  Il bilancio sarà sottoposto all'assemblea degli azionisti convacata all'Allianz Stadium il prossimo 28 ottobre.

Miglioramenti "sensibili",  si aspettano dalla stagione attuale.  Anche se latitano, per ora, i buoni risultati sul campo: ottovo posto in Campionato e zero punti nel girone di Champions. Anche la panchina di Massimiliano Allegri è tornata in discussione. Ma il Cda, presieduto da Andrea Agnelli, non ha preso nessuna decisione sull'allenatore. Che, per ora, resta al suo posto.

Servizio di Davide Lessi

Montaggio di Beppe Serra