Intervento riuscito, obiettivo i Mondiali

Juventus, Pogba operato al menisco: starà fuori almeno 6 settimane

La decisione dopo cinque settimane di terapie conservative che non hanno eliminato il dolore al ginocchio. Contro il Paris Saint Germain mancherà anche l'ex Di Maria, non convocato per un risentimento dopo l'ultimo allenamento

Juventus, Pogba operato al menisco: starà fuori almeno 6 settimane
Web
Paul Pogba

Intervento riuscito.  Lo comunica la  Juventus  senza sbilanciarsi sui tempi di  recupero .

Cinque settimane di piscina, allenamenti, terapie conservative. Poi la decisione, a questo punto inevitabile: troppo persistente il dolore al ginocchio, Paul Pogba ha preferito operarsi al menisco, dopo l'infortunio rimediato a fine luglio durante la tourné negli Stati Uniti. I tempi di recupero,   in  questi casi,  si stimano tra le 4 e le 6 settimane, anche se secondo il tecnico Massimiliano Allegri ci vorrà ben di più: “Stamattina è uscito per la seconda volta, si è fermato e ha deciso di operarsi. Che rientri prima del Mondiale con noi me lo auguro ma mancano 45 giorni all'inizio del Mondiale. Il Mondiale non è un problema mio, quello della Juventus è che torna a gennaio”.

E' l'ennesima tegola che piomba sulla Juve, in vista del debutto in Champions League a Parigi contro il Psg. Tra i convocati non c'è uno degli ex di turno ovvero Angel Di Maria, per un risentimento accusato nell'ultimo allenamento prima della partenza.  

Una mission quasi impossible quella al Parco dei Principi per i bianconeri sul campo di quella che secondo Allegri è la favorita numero uno per la vittoria finale. In difesa tornerà capitan Bonucci, in mediana probabile l'impiego di altri due ex Psg come Rabiot e Paredes mentre in attacco stuzzica l'ipotesi di provare la coppia di centravanti Milik-Vlaovich