Previsto un rimborso a fondo perduto pari a 500 euro per ogni studente

Partono i bandi per i tirocini degli studenti

Si apre il 26 settembre il bando della Camera di commercio di Torino rivolto alle aziende disponibili a ospitare durante quest’anno scolastico ragazzi che svolgono percorsi PCTO (ex alternanza scuola-lavoro)

Partono i bandi per i tirocini degli studenti
Ansa
Studenti e insegnanti entrano in classe

 Con il ritorno in classe, la Camera di commercio di Torino ripropone un bando per incentivare le imprese, anche quelle micro e piccole, ad ospitare in azienda uno studente in formazione.

Chi può richiedere il voucher

Possono presentare domanda esclusivamente in modalità telematica le micro, piccole e medie imprese (MPMI) con sede legale e/o unità operative nella provincia di Torino, attive e regolarmente iscritte al Registro Imprese camerale. Il bando si apre lunedì 26 settembre, la scadenza è fissata venerdì 14 ottobre, salvo chiusura anticipata per esaurimento dei fondi disponibili.

Importo

Il contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante è pari a 500 euro per ogni studente ospitato. Si può richiedere il contributo per un massimo di quattro studenti ospitati presso l’impresa. I voucher saranno assegnati per percorsi di almeno 40 ore di presenza da effettuarsi presso l’impresa entro il 30 aprile 2023.

Attraverso questi voucher a fondo perduto vogliamo incoraggiare gli imprenditori ad aprire le porte ai ragazzi che devono intraprendere percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO) - spiega Dario Gallina, Presidente della Camera di commercio di Torino. – Siamo sempre più consapevoli dell’importanza della formazione sul campo, che si può realizzare solo attraverso il coinvolgimento diretto degli imprenditori per la progettazione di una proposta educativa di qualità, a vantaggio degli studenti, delle imprese e dell’intero sistema locale”.