L'incendio causato dalla fiamma ossidrica di un operaio al lavoro

Piazza Carlo Felice, un anno fa il rogo

A prendere fuoco l'ultimo piano del palazzo all'angolo con via Lagrange. Le famiglie evacuate ancora in attesa di rientrare: gli spazi dovrebbero tornare agibili a ottobre 2023. I costi per l'occupazione del suolo pubblico.

Il 3 settembre 2021 un incendio devastò l'ultimo piano di un palazzo in piazza Carlo Felice, all'angolo con via Lagrange. 

Entro ottobre del 2023 tutte le famiglie evacuate dopo il rogo dovrebbero fare ritorno nei loro appartamenti. Un anno fa il rogo nel centro di Torino. I lavori all'edificio, partiti a marzo, sono proseguiti anche in agosto. Circa 16 milioni di euro l'ammontare dei danni alla struttura, rimborsati dall'assicurazione.
Un altro milione e mezzo è il costo della tassa sull'occupazione del suolo pubblico da parte dei ponteggi per i lavori. L'incendio si sviluppò a partire dalla fiamma ossidrica di un artigiano che stava installando una cassaforte.

Il servizio realizzato da Silvia Bacci, il 3 settembre 2021, per il telegiornale delle 14.