Un operaio di 47 anni si è fratturato tre costole

Pirelli, produzione a rilento per un infortunio

L'incidente avvenuto sabato scorso. Un macchinario ha travolto il lavoratore. La bobina è stata posta sotto sequestro. A rilento la produzione. Almeno 200 i lavoratori in cassa integrazione

Pirelli, produzione a rilento per un infortunio
Ansa
-


Indaga la procura di Ivrea sull'infortunio sul lavoro alla Pirelli di Settimo. 

E' successo sabato. Un lavoratore, 47 anni, che ne avrà per 40 giorni, fratture di tre costole, è stato travolto da un macchinario che stava utilizzando. La bobina di tela ora è sotto sequestro della magistratura.

Il sequestro sta facendo rallentare il lavoro. Il 16 per cento degli addetti, ovvero 200 su mille e 250, stanno usufruendo della cassa integrazione, e non si sa quando la situazione tornerà a regime.

Il luogo dove c'è stato l'infortunio è centrale per l'azienda che produce pneumatici.