Finora bonus con Isee fino a 12.000 euro e 20.000 con 4 figli a carico

Teleriscaldamento, sindaci e Iren uniti contro il caro bolletta

In mancanza di provvedimenti governativi, il gruppo Iren ha deciso di innalzare le soglie Isee per accedere al bonus per gli utenti.

Teleriscaldamento, sindaci e Iren uniti contro il caro bolletta
Ansa
.

Bollette meno care e rateizzate -fino a 14 mesi - e più beneficiari con innalzamento delle soglie Isee per accedere al bonus per gli utenti del teleriscaldamento, estendendo così anche la platea dei beneficiari.


E' il risultato della riunione tra i membri del patto di sindacato su Iren, ovvero tra il sindaco di Genova Marco Bucci, il sindaco di Torino Stefano Lo Russo e il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi con i vertici di Iren.

Il Gruppo Iren sta gestendo l'onda degli eccezionali rincari energetici causati dalla guerra in Ucraina ammortizzatondone l'effetto a favore dei suoi clienti e garantendo comunque tariffe inferiori di circa il 30% rispetto a quelle del mercato tutelato italiano.

Iren inoltre conferma la possibilità di pagamento rateale delle bollette per i suoi utenti fino a 14 mesi.

Per il teleriscaldamento, su cui Iren ha chiesto più volte l'intervento del Governo per ridurre le imposte così come fatto sul gas, in mancanza di un provvedimento statale ha deciso di riconfermare il bonus per i clienti più fragili, innalzando le soglie isee per accedervi. Finora si accede con Isee fino a 12.000 euro, estesi a 20.000 per chi ha almeno quattro figli a carico.


I sindaci hanno, poi, condiviso la necessità di un tavolo di confronto permanente con l'azienda per monitorare l'evoluzione della situazione del caro energia.

 

Il bonus arriva anche a 750 euro. Eppure solo il 12 per cento delle famiglie torinesi che potrebbero beneficiarne lo hanno chiesto. Al punto che è stata prevista la proroga fino al 31 agosto della possibilità di fare domanda. Ne avevamo già parlato qualche giorno fa in questo servizio di Fabio De Ponte.