L'uomo è stato condotto in carcere a Biella

Schiaffeggia la moglie perché non trova le sigarette, arrestato

La donna, svegliata nel cuore della notte, è stata insultata e picchiata dal marito, un cinquantaduenne noto alle forze dell'ordine.

Schiaffeggia la moglie perché non trova le sigarette, arrestato
Ansa
-

Ha svegliato la moglie nel cuore della notte obbligandola ad andare a prendere una sigaretta nella stanza accanto: la donna, non trovando nulla, è stata insultata e schiaffeggiata.

Il protagonista dell'aggressione, un 52enne biellese, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia dai carabinieri di Biella. A dare l'allarme è stata la stessa donna dopo aver notato che il marito, non soddisfatto delle violenze già perpetrate continuava a inveire contro la compagna. Il cinquantaduenne è stato condotto alla casa circondariale di Biella, mentre la moglie è stata portata all'ospedale Degli Infermi di Ponderano per le cure del caso.