Accensione ridotta causa caro bollette

Dedicate a Fiorenzo Alfieri le nuove Luci d'Artista

L'ex assessore alla cultura scomparso le ideò 25 anni fa. 3 nuove opere fanno salire a 26 le installazioni d'arte contemporanea

E' dedicata  a  colui che  le inventò 25 anni fa, Fiorenzo Alfieri, l'edizione 2022 di  Luci d'Artista

Per l'occasione la città  di  Torino ha realizzato tre  nuove opere  che entrano a far  parte del patrimonio di questo  museo d'arte  contemporanea   a  cielo  aperto:  AZZURROGIALLO,  donata  da  Giorgio Griffa  e  collocata  ai giardini  Cavour.  

Sui  tetti  dell'ospedale  Sant'Anna campeggia IO  SONO NATO  QUI,  un'opera illuminata  da  remoto,   a  seconda  dell'intensità della  luce  lunare, donata da Renato Leotta.  

Un grande punto  interrogativo  svetta  sulla  cupola della  basilica mauriziana nei  pressi di  piazza  della  Repubblica.  L'opera di Grazia Toderi è  il  DUBBIO LUMINOSO, un segno comprensibile in tutte  le  lingue.
 

Salgono  così  a 26  le luci  d'artista, riaccese dalle  autorità  cittadine,    che quest'anno,  a causa  del  caro  bolletta, si spegneranno un pò  prima, alle 22  durante  la  settimana  e a mezzanotte il  venerdì  e  sabato sera.