E' stato convalidato l'arresto di Bilal, resterà nel Cpa di Torino

Il ragazzo minorenne di origine marocchina si è reso protagonista nelle ultime settimane di una decina di episodi di furti, rapine e fatti violenti nel capoluogo lombardo. Il giudice fisserà anche una data per l'incidente probatorio

E' stato convalidato l'arresto di Bilal, resterà nel Cpa di Torino
dal web
Un agente della polizia

Il gip dei minori di Milano ha deciso la convalida dell'arresto e il mantenimento nel Cpa (Centro di prima accoglienza) di Torino per Bilal, il minorenne marocchino protagonista nelle ultime settimane di una decina di episodi di furti, rapine e fatti violenti nel capoluogo lombardo. Il giudice fisserà anche una data per un incidente
probatorio per stabilire la reale età del ragazzo che secondo gli ultimi accertamenti medici avrebbe 14 anni, e non 12, e sarebbe quindi imputabile.

Al Cpa di Torino Bilal è detenuto dopo essere stato fermato dalla Polizia nella notte tra mercoledì e giovedì per l'ennesima rapina a due passanti, sempre in zona Stazione Centrale (era già stato bloccato altre quattro volte nel giro di pochi giorni ma non arrestato per via dell'età).

Dei nuovi accertamenti con l'incidente probatorio si occuperà il Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense dell'Università  degli Studi di Milano