A 38 anni dal record di Francesco Moser

Filippo Ganna all'assalto del record dell'ora

Il campione di Verbania sarà impegnato sabato sera alle 20 in Svizzera nel tentativo di battere il britannico Dan Bigham.

Filippo Ganna all'assalto del record dell'ora
RCS sport
Filippo Ganna

Sono giorni di lavoro per Filippo Ganna al velodromo di Montichiari per prepararsi al meglio per la sfida che lo attende sabato alle 20, in Svizzera, ovvero l'assalto al record dell'ora

Il ventiseienne piemontese, tornato dai Mondiali di Wollongong in Australia con un argento nella cronometro mista sta lavorando a fondo per cogliere un successo che potrebbe cambiare il senso di una stagione fin qui avara di grandi soddisfazioni. Insieme a Filippo Ganna c'è il commissario tecnico della pista azzurra, Marco Villa. 

Le ultime prove sul passo hanno dato risultati positivi. Giovedì è prevista la partenza per Grenchen, sede del Velodromo Suisse, nel canton Soletta, un impianto coperto con pista in legno. L'obiettivo è di migliorare i 55 chilometri e 548 metri percorsi in 60 minuti dal britannico Dan Bigham nel 2019. Una curisoità: il detentore del record non è altro che un ingegnere della INEOS Grenadiers, la squadra di Filippo Ganna. 

Per conquistare il record 38 anni dopo Francesco Moser il piemontese conterà su una bicicletta particolare, la Bolide F HR 3D, una due ruote ad altissime prestazioni stampata con tecnologia 3d, progettata per ridurre ancora di più l'impatto frontale con l'aria. 

L'appuntamento è quindi alle 20 in Svizzera, a Grenchen, per capire se Filippo Ganna diventerà il nuovo detentore del record dell'ora.