Fino al 5 febbraio 2023

I paesaggi dell'anima di John Constable in mostra alla Reggia di Venaria

Oltre 50 opere dalla Tate Gallery di Londra

I paesaggi dell'anima di John Constable in mostra alla Reggia di Venaria
Ufficio stampa
John Constable, La Cattedrale di Salisbury vista dai prati


Figlio di un mugnaio nell'Inghilterra a cavallo tra 700 e 800 non mandò avanti il mulino del padre ma preferì la carriera d'artista per dipingere la natura. Nei suoi paesaggi John Constable propone uno sguardo nuovo.

A differenza di molti suoi colleghi a lui contemporanei, Constable non andava alla ricerca del pittoresco, all'acquarello preferiva l'olio. Per i suoi quadri non viaggiò mai al di fuori dell'Inghilterra e così oggi nelle 50 opere arrivate dalla tate gallery di londra alla Reggia della Venaria si riconoscono il molo di Yarmouth, la cattedrale di Salisbury, gli angoli nascosti di Hampstead, paese della campagna inglese dove Constable si trasferì in maniera più stabile dopo il 1827.

Nel servizio le interviste ad Anne Lyles, curatrice della mostra; Michele Briamonte, presidente Regge Sabaude