Nell'ambito del progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS

I treni storici per la Ferrovia del Basso Monferrato

Dopo 11 anni di sospensione torna la linea Chivasso Asti per iniziative turistiche.

I treni storici per la Ferrovia del Basso Monferrato
Fondazione FS
Il treno storico di nuovo sui binari

“La ferrovia del Basso Monferrato”, la linea Chivasso-Asti, è tornata a vivere: domenica mattina la riapertura, dopo undici anni di sospensione.  

Un treno storico composto da carrozze Corbellini e trainato da una locomotiva a vapore è partito da Torino Porta Nuova alla volta di Cavagnolo, Brozolo e Montiglio Murisengo, in occasione della Fiera Nazionale del Tartufo. 

La linea verrà utilizzata per iniziative turistiche, a cura della Fondazione Fs nell'ambito del progetto “Binari senza tempo”.