Il Toro non si arrende: Lukic riacciuffa il pari al 90'

Gran gol di Destro in rovesciata per l'Empoli, poi con un rimpallo vincente il serbo pareggia i conti: finisce 1 a 1

Il Toro non si arrende: Lukic riacciuffa il pari al 90'
Ansa
Lukic, autore di una doppietta

Lukic all'ultimo respiro, il Toro si salva proprio al 90' e fa 1-1 contro l'Empoli: un rimpallo vincente del serbo permette ai granata di tornare a far punti dopo tre sconfitte di fila. Il centrocampista risponde a Destro, che ad inizio ripresa aveva portato avanti i toscani con una rovesciata. Per i granata però c'è il sapore dell'occasione persa, specialmente per il grande primo tempo disputato ma senza riuscire a sfondare.


L'unico assente nel Toro è proprio il tecnico Juric, squalificato e costretto a lasciare la squadra al vice Paro. E rispetto a Napoli fa due cambi: in difesa c'è Schuurs tra Djidji
e Rodriguez, sulle fasce Aina vince il ballottaggio con Singo e davanti vengono confermati Miranchuk e Vlasic alle spalle di Sanabria. Nell'Empoli invece Zanetti sorprende in attacco, con Bajrami, che agisce sulla trequarti dietro al tandem Cambiaghi-Lammers. C'è subito lavoro per il portiere Vicario, tra i migliori per rendimento in tutta la serie A: già dopo 40 secondi infatti ci prova Aina, ma trova la pronta respinta dell'estremo difensore. All'11' Fourneau espelle Sanabria, ma poi controlla al Var e cambia il colore del cartellino, così come annulla il vantaggio di Miranchuk per un fuorigioco precedente dello stesso paraguayano. Il Toro continua ad attaccare a testa bassa, ma tra il palo di Vlasic, le parate di Vicario e un altro gol annullato (questa volta a Sanabria, sempre in posizione irregolare) non riesce a sbloccare la partita.


L'Empoli invece non è pervenuto dopo i primi 45 minuti, con Milinkovic-Savic mai impegnato dai toscani. Così Zanetti cerca la scossa cambiando la coppia d'attacco, la ripresa comincia con l'ex Pjaca e Destro al posto di Cambiaghi e Lammers. E la mossa si rivela subito vincente: cross dalla destra di Ebuehi, stop di petto e rovesciata del numero 23 e l'Empoli passa con il primo in tiro in porta della partita, con Milinkovic-Savic sopreso. L'attaccante troverebbe addirittura la doppietta pochi minuti dopo, ma Fourneau annulla per fuorigioco. I granata patiscono il contraccolpo e Paro prova a ravvivare i suoi inserendo Pellegri e Ricci, successivamente entrano anche Vojvoda e Radonjic, il pareggio arriva nel finale: su un rimpallo in area azzurra, Lukic riesce in qualche modo a superare Vicario.
 

Il Toro dunque interrompe la striscia negativa di tre sconfitte consecutive, l'Empoli trova il quarto risultato utile di fila in trasferta. Ora i granata si prepareranno per il derby
della Mole contro la Juventus in programma sabato prossimo, mentre Zanetti attenderà il Monza tra le mura amiche.