Presi due georgiani, accusati di un furto da 20mila euro

"Lock picking", i ladri dell'est che rubano senza forzare le porte

La tecnica per aprire le serrature sarebbe in voga tra le bande dell'est Europa. Ma i due georgiani di 36 e 37 anni sono stati catturati grazie alle impronte digitali, che si erano dimenticati di cancellare

"Lock picking", i ladri dell'est che rubano senza forzare le porte
dal web
Polizia arresta un 29enne a Torino

Dovranno rispondere di furto in abitazione i due georgiani di 36 e 37 anni, arrestati dalla Polizia. Entrambi risultano essere clandestini in Italia e senza fissa dimora. Il colpo, che li ha fatti finire in manette, risale al 20 maggio scorso, quando si entrano intrufolati nell'abitazione di un'anziana, a Novara, in via Adamello, portando via un bottino di 20 mila euro, tra gioielli e denaro. 

Secondo gli agenti, i due avevano utilizzato il metodo del “lock picking”. Si tratta di tecnica di apertura delle porte che si avvale di una particolare attrezzatura: non lascia segni di forzatura. La comparazione delle impronte digitali rilevate sul luogo del furto e quelle memorizzate nella banca dati delle forze dell'ordine ha permesso di individuarli. Ed è risultato che avevano commesso furti d'appartamento anche nel passato, in altre regioni d'Italia.