#Manitese, la convivenza solidale diventa intergenerazionale

Margherita e Asil vivono sotto lo stesso tetto grazie al progetto "Abito" che mette in relazione bisogni ed esigenze complementari

Una storia che parla di aiuto, in questo caso reciproco. La convivenza solidale tra generazioni diverse, grazie a un progetto che si chiama “Abito”, perché cucito sulle esigenze di anziani e giovani. I primi mettono a disposizione una camera della loro casa, i secondi, in cambio di ospitalità, fanno loro compagnia. Come in una famiglia. Ecco la storia di Asil e Margherita.