Precipita nel vuoto davanti ai compagni, muore a Pontechianale ex primario di Bra

La vittima è Marco Valente, a lungo medico anche al Santa Croce di Cuneo. E' successo al Roc della Niera. Inutile l'intervento dei soccorritori.

Precipita nel vuoto davanti ai compagni, muore a Pontechianale ex primario di Bra
Tgr Piemonte
elisoccorso 118

L'ennesima vittima sulle montagne piemontesi. Un escursionista è morto in montagna nel pomeriggio di martedì, precipitando a Roc della Niera, nel comune di Pontechianale.

La vittima è Marco Valente, 72 anni, nato a Genova ma da tempo residente a Cherasco. Prima di andare in pensione ricoprì l'incarico di primario della Divisione chirurgica dell'ospedale Santo Spirito di Bra. In precedenza aveva lavorato al Santa Croce di Cuneo. 

Nel 2012 fu insignito del premio “Cheraschese dell'anno”. 

L'incidente mortale è avvenuto verso le 16. I compagni lo hanno visto precipitare e hanno dato subito l'allarme. Sono intervenuti subito i soccorritori del soccorso alpino e del 118, ma non c’è stato purtroppo nulla da fare. Tutte le manovre per rianimare il paziente non hanno avuto esito e al medico non è rimasto che constatare il decesso dell'uomo. Nel frattempo è stata elitrasportata sul luogo dell'incidente una squadra a terra del Soccorso Alpino che ha collaborato al recupero dei compagni di
escursione e ha preso in custodia la salma in attesa dell'autorizzazione alla rimozione. 

Sotto il coordinamento dei Carabinieri e in seguito al confronto con le autorità francesi, poiché la vittima si trovava in zona di confine, il magistrato ha autorizzato il recupero che è stato effettuato dall'eliambulanza che ha consegnato la salma ai Carabinieri per le operazioni di Polizia Giudiziaria.