Con le sue istantanee racconta l'America inquieta

Nel cuore di Torino in prima assoluta le foto di Gregory Crewdson

I suoi scatti sono il nesso perfetto tra fotografia e cinema. La mostra alle Gallerie d'Italia di Torino visitabile fino al 22 gennaio 2023.

Nel salotto di Torino arrivano gli scatti di uno dei più grandi fotografi contemporanei, Gregory Crewdson. Eveningside, Una prima mondiale della nuova serie di fotografie dal titolo omonimo, Eveningside (2021-2022)  scatti  concepiti dall’artista come l’atto finale di una trilogia che abbraccia dieci anni di lavoro.

La mostra è una rassegna di questa trilogia, curata da Jean-Charles Vergne, che inizia con Cathedral of the Pines (2012-2014) e An Eclipse of Moths (2018-2019), accanto ai precedenti scatti minimalisti di Crewdson, intitolati Fireflies (1996). Inoltre, nella sala multimediale all’avanguardia adiacente alla mostra all’interno del museo verrà proiettato Making Eveningside, un video dietro le quinte con musiche originali di James Murphy degli LCD Soundsystem, e Stuart Bogie, polistrumentista-compositore americano.