Due donne uccise da un pirata della strada

L'auto delle vittime è stata spinta fuori strada e si è ribaltata. L'uomo era senza patente e assicurazione. E' stato bloccato un'ora dopo e arrestato per omicidio stradale

Due donne hanno perso la vita questa notte in un incidente stradale avvenuto alla periferia di Novara. L'auto su cui viaggiavano in direzione Milano, un Fiat Panda, con altre due persone a bordo, è stata violentemente tamponata da un Mercedes che viaggiava nello stesso senso di marcia. Il conducente del Mercedes è fuggito ed è stato rintracciato più tardi dai carabinieri e arrestato.  L'incidente, secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, è avvenuto mezz'ora circa dopo la mezzanotte sulla strada regionale 11, a qualche centinaio di metri dallo svincolo della tangenziale. 

L'urto è stato violento e le due vetture sono terminate in un campo al bordo della carreggiata. Scattato l'allarme, sul posto sono arrivati i soccorsi del 118. Delle due donne, entrambe residenti in provincia di Milano, una sulla sessantina e l'altra sulla cinquantina di anni, una è deceduta sul colpo e l'altra dopo il trasporto in ospedale. Ricoverati gli altri due occupanti dello stesso veicolo.