Una frode da sette milioni di euro

Sequestrati 300 mila capi di falso "made in Italy"

L'operazione della Guardia di Finanza è partita da Torino per estendersi anche a Veneto e Lombardia

Sequestrati 300 mila capi di falso "made in Italy"
dal web
Sequestro merce contraffatta

Capi di abbigliamento confezionati all'estero, importati e marchiati con una falsa etichetta made in Italy. La Guardia di Finanza di Torino ne ha sequestrati 300 mila grazie a una indagine durata settimane, scattata dopo aver individuato sugli scaffali e di alcuni supermercati calzature, sciarpe e cappelli con etichette contraffatte.

Un'inchiesta che si è via via allargata, fino a coinvolgere le province di Milano, Treviso e Padova. Alla fine è emersa una frode da sette milioni di euro per la quale sono stati denunciati otto imprenditori, dovranno rispondere del reato di frode in commercio.