Ciclismo su pista, battuta la Francia nelle qualificazioni

Filippo Ganna in finale col quartetto azzurro dell'inseguimento

Questa sera alle 19.25 la finale tra gli azzurri campioni del mondo uscenti e la Gran Bretagna.

Filippo Ganna in finale col quartetto azzurro dell'inseguimento
TGR
La squadra italiana

Mondiali di ciclismo su pista: il quartetto italiano formato da Filippo Ganna, Francesco Lamon, Jonathan Milan e Manlio Moro si è qualificato per la finale dell'inseguimento a squadre, firmando il tempo di 3'47"203. 

In finale domani sera l'Italia affronterà la Gran Bretagna che ha battuto a sua volta la Nuova Zelanda. Questi ultimi, per effetto di un calo nel finale della prova, non sono riusciti a qualificarsi per la finale che mette in palio il bronzo che, invece, verrà conteso da Australia e Danimarca.   

Bene anche le azzurre dell'inseguimento: Martina Fidanza, Chiara Consonni, Vittoria Guazzini ed Elisa Balsamo hanno ottenuto il miglior tempo nella qualificazione.

Le australiane domani saranno opposte all'Italia nel primo turno: chi vince andrà in finale. Mentre il quartetto sconfitto entrerà in ballottaggio con le altre sei formazioni approdate ai quarti.