Ricoverato al Maggiore di Novara

A 18 mesi inghiotte hashish, bambino grave in ospedale

Portato in pronto soccorso dal padre con sintomi di alterazione, è stato trovato positivo ai cannabinoidi. Accertamenti in corso da parte dei carabinieri

A 18 mesi inghiotte hashish, bambino grave in ospedale
dal web
Bambino ingerisce hashish, grave a Novara

Non è in pericolo di vita, anche se le sue condizioni restano serie ed è monitorato all'ospedale Maggiore di Novara. In attesa di aggiornamenti, ma anche di chiarezza su un caso approdato in pronto soccorso la scorsa notte. Un bambino di un anno e mezzo, accompagnato dal padre, in stato di alterazione. I sanitari che lo hanno preso in carico, dopo i primi esami, hanno accertato le probabili cause. Il bambino aveva inghiottito sostanze cannabinoidi, probabilmente dell'hashish. Dopo le prime cure attualmente non è più in pericolo di vita ma le sue condizioni restano serie e continua a essere monitorato in ospedale. La direzione sanitaria ha avvertito i Carabinieri che stanno facendo accertamenti sulle modalità in cui è avvenuta l'assunzione della sostanza stupefacente. Per ora non sono stati presi provvedimenti.