Curva stabile negli ultimi sette giorni

Covid, confermata dominanza di Omicron 5

Diffuso il bollettino della Regione Piemonte. Casi stabili tra il 4 e il 10 novembre. La dominanza di Omicron rilevata dagli esiti Arpa sulle acque reflue.

Covid, confermata dominanza di Omicron 5
Ansa
Sanitari con abbigliamento protettivo anti covid

Il 2 novembre l'Arpa ha effettuato dei rilievi nelle acque reflue. E hanno confermato da dominanza di Omicron 5. I depuratori interessati sono stati Castiglione Torinese, Alessandria, Cuneo e Novara.

In Piemonte l'incidenza è stabile nella settimana dal 4 al 10 novembre. 300,6 casi per centomila abitanti. Con un aumento di 1,1%. I nuovi contagi sono stati mille e 826.

In totale negli ultimi sette giorni sono stati 12mila e 781 i nuovi malati.

L'incidenza tra le persone in età scolare, nello stesso periodo, varia a seconda dell'età. E' maggiore 151,4 tra chi ha tra 14 e i 18 anni, con un aumento del 44%.

Negli ospedali, l'occupazione dei letti ordinari è al 7,6 per cento, in calo rispetto alla settimana precedente; è all'1,9 per cento in terapia intensiva, anche questa in calo.

Per i vaccini, sono state 36mila e 537 le persone vaccinate tra il 4 e il 10 novembre, tra prime e quinte dosi.