Juve, Allegri: "Brucia l'esclusione dalla Champions"

L'allenatore: "Ora dobbiamo qualificarci in Europa League"

Juve, Allegri: "Brucia l'esclusione dalla Champions"
Ansa
Massimiliano Allegri durante la conferenza stampa prima di Benfica-Juventus.

Dentro o fuori. Persa la qualificazione agli ottavi di Champions, la Juve si gioca questa sera le residue possibilità di proseguire il suo cammino continentale seppur nella meno blasonata Europa League. Per farlo i bianconeri dovranno fare risultato contro il Paris Saint Germain sperando che il Maccabi Haifa, appaiato nella classifica del girone ai bianconeri, non faccia altrettanto con il Benfica. Alla vigilia Max Allegri ha giurato che da parte dei suoi non ci sarà alcuna sottovalutazione.
Il problema è semmai la lunga lista degli infortunati che costringerà il tecnico bianconero a gettare nella mischia la linea verde a partire da Miretti e Fagioli. La penuria di scelte nel reparto offensivo impone invece Milik o Kean come unico terminale avanzato. Decisivi saranno gli ultimi test. Stadium esaurito per una notte di coppa che comunque lascerà un po' di amaro in bocca ai bianconeri: la prima classe dell'Europa, per questa stagione, non passerà più da Torino. La speranza è di riuscire ad afferrare quantomeno il biglietto per la seconda.  

Servizio di Stefano Tallia