Arrivano i frutti della missione partita il 16 novembre

Le prime foto di Argomoon: immortalate la Terra e la Luna

Un risultato che rende orgogliosa Argotec che ha progettato e sviluppato il satellite

Le prime foto di Argomoon: immortalate la Terra e la Luna
Asi/Ansa
La terra vista dal satellite Argomoon

Comincia a dare risultati la missione di ArgoMoon, il satellite dell'Agenzia Spaziale Italiana, decollato il 16 novembre dal Kennedy Space Center della Nasa. Il satellite ha scattato due incredibili immagini della Terra, a una distanza di circa 125.000 chilometri e della Luna, a 278.500 chilometri. “Bellissime foto della Terra e della Luna, la nostra prossima casa grazie al programma Artemis!", ha commentato entusiasta Giorgio Saccoccia, presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana.  "Sono state scattate dal nostro cubesat ArgoMoon nel suo viaggio di trasferimento dopo la separazione dallo Space Launch System, il nuovo grande lanciatore americano, indispensabile per far tornare l’umanità verso la Luna. L’Italia c’è!”. “HAWK, la nostra piattaforma satellitare ha nuovamente garantito prestazioni eccellenti in contesti estremamente complessi”. Ha detto invece David Avino, Amministratore delegato e fondatore di Argotec. 

Lo scatto della Luna Asi/Nasa
Lo scatto della Luna