Francesco Bocci aveva 58 anni. Nell'incidente coinvolti quattro veicoli

Motociclista morto, la Procura indaga per omicidio stradale

I fatti dell'incidente risalgono a giovedì 10 novembre, in località Torrazza, tra San Marzanotto e Mongardino. La vittima era in sella alla sua moto

Motociclista morto, la Procura indaga per omicidio stradale
Tgr Piemonte
Franscesco Bocci, ginecologo (foto dal profilo Facebook)

E' stato aperto un fascicolo per omicidio stradale in Procura, ad Asti, per la morte del ginecologo Francesco Bocci (foto dal profilo Facebook della vittima), avvenuta giovedì 10 novembre scorso.

L'uomo era in sella alla sua moto, e stava rientrando a casa da lavoro, quando c'è stato uno scontro tra quattro veicoli, oltre alla moto, anche un pick-up e due auto. Illesi gli altri automobilisti. 

I mezzi coinvolti nello scontro sono stati sequestrati.

L'incarico della Procura sarebbe stato affidato a un Ingegnere del Politecnico di Torino.

Le indagini sono in mano alla Polizia Municipale.

I funerali sono stati celebrati in forma laica al Tempio crematorio.

La scomparsa di Francesco Bocci ha destato profonda commozione nella comunità astigiana, dove era apprezzato come medico e persona.