Domani alle 14.00 il via alla gara

A Valencia Pecco partirà ottavo, quarto Quartararo

Bagnaia scatterà dalla terza fila, dietro il suo avversario per il Mondiale. In pole position un'altra Ducati, quella dello spagnolo Martin.

A Valencia Pecco partirà ottavo, quarto Quartararo
Ansa
Francesco Bagnaia al GP di Thailandia

Forse in Ducati speravano in qualcosa di più ma la pista ha parlato. Pecco domani partirà dall'ottavo posto, in terza fila, nel Gran Premio della Comunità Valenciana, dietro il suo avversario, Fabio Quartararo che scatterà dalla quarta casella, in seconda fila. Pole position per un'altra Ducati, quella dello spagnolo Jorge Martin. Il distacco tra i due contendenti all'iride è minimo, 149 millesimi. E certo non puo' non esserci il rammarico per Bagnaia, costretto a rinunciare al suo ultimo tentativo per la scivolata senza conseguenze di Johann Zarco e conseguenti bandiere gialle. Impossibile rosicchiare quei decimi che gli avrebbero permesso di partire più a ridosso del suo avversario. Domani Pecco sarà chiamato ad una gara accorta. La partenza in terza fila rappresenta un rischio ma al centauro di Chivasso basta arrivare quattordicesimo per la certezza del titolo Mondiale. A sostenerlo centinaia di tifosi. A Valencia è arrivato questa mattina un gruppo di 60 supporter del fan club, alla ricerca di un sogno. 

Così Luca Ceva, Presidente del Fan Club Pecco Bagnaia: “C'è un po' di tensione sicuramente, un po' come stessimo dando l'esame di maturità. Un po' come stessimo dando l'esame di maturità. c'è quella sensazione di vuoto, di tensione, c'è quel traguardo che si puo' raggiungere, speriamo di poterlo fare”.

Mentre a Chivasso, in piazza d'Armi, a partire dalle 10, sono attesi centinaia di appassionati pronti a seguire con trepidazione i 27 giri più lunghi della carriera di Pecco.