Rai Teche Archive, Strehler legge Galileo

L'appuntamento in via Verdi 14/a lunedì 14 novembre alle 18. Ingresso gratuito con prenotazione

Rai Teche Archive, Strehler legge Galileo
Rai Teche
Il regista e direttore artistico teatrale Giorgio Strehler

Il grande Giorgio Strehler che legge “Vita di Galileo” di Bertol Brecht. E' il video che Rai Teche Mediateca propone, grazie al benestare del Piccolo Teatro di Milano,  in occasione dello spettacolo “Processo Galileo,” in scena al Teatro Astra di Torino dal 12 al 20 novembre. Il documento sarà proposto in via Verdi 14/a, all'interno della rassegna Rai Teche Archive Alive!. L'ingresso è gratuito, ma la prenotazione obbligatoria scrivendo a mediateca.torino@rai.it 

A introdurre la video-lettura saranno Sergio Ariotti, direttore Festival delle Colline torinesi, Andrea De Rosa, direttore Tpe Teatro Astra. 

Un approfondimento della figura del fisico e astronomo, attraverso il testo “Vita di Galileo” di Bertolt Brecht portato in scena da Strehler proprio al Piccolo Teatro di Paolo Grassi nel 1963. «Caro Strehler, mi piacerebbe poterle affidare per l’Europa tutte le mie opere» scrive Brecht nel 1956 ed è infatti a Strehler oltre che a Paolo Grassi, che si deve la “scoperta” di Brecht in Italia, autore che il regista italiano avrebbe approfondito in quarant’anni e molteplici produzioni.

Lo spettacolo del 1963 e la lettura successiva sottolineano il carattere sovversivo di Galileo Galilei la cui vita e l’opera rappresentano uno spartiacque per la nostra cultura, una chiave di volta della modernità occidentale. Tanto il suo contributo scientifico quanto la sua abiura hanno dato vita a un’onda lunga che è arrivata fino a noi. Teatro e archivio televisivo testimoniano ancora il potere della figura di Galilei, primo ad avviare un processo storico che vede la scienza separarsi dalle discipline umanistiche, per confondersi con la tecnica e con la forza dei suoi strumenti.