Serie A

Vittoria e sorpasso, la Juve stende la Lazio 3-0 e vola al terzo posto. Gli highlights

Domati i biancocelesti di mister Sarri con la doppietta di Kean e la rete di Milik. Ora la sosta per i Mondiali

La Juve infila il sesto successo consecutivo e va alla pausa che precede il Mondiale al terzo posto in classifica. A fare le spese della ritrovata squadra bianconera la Lazio dell’ex Maurizio Sarri, che esce sconfitta dallo Stadium con un rotondo 3-0.

Il primo tempo - Nel primo tempo le squadre sentono il peso della posta il palio e le occasioni arrivano con il contagocce. Al quinto Kean calcia di poco fuori alla sinistra di Provedel. Cinque minuti più tardi ci prova Fagioli ma la sia conclusione non impensierisce il portiere laziale. Poi, a due minuti dal riposo, il lampo che accende la partita con Rabiot che soffia palla a Milinkovic-Savic e lancia nello spazio Kean, Provedel sbaglia il tempo dell’uscita e l’attaccante bianconero lo beffa con un morbido pallonetto. Squadre negli spogliatoi con la Juve in vantaggio.

La ripresa - I bianconeri continuano a cercare il gol anche nella ripresa e lo trovano all’ottavo minuto ancora con Moise Kean che sfrutta la corta respinta di Provedel su un gran tiro di Kostic. Sarri prova a cambiare le carte in tavola ma il risultato non cambia, la Lazio non crea pericolo e la Juve mette il sigillo sulla partita a un minuto dal termine con Milik. Lo Stadium torna a far festa e un mese e mezzo fa nessuno ci avrebbe creduto.

LA CRONACA DELLA PARTITA