A Torino l'anno meno piovoso dal 1802

Cresce la temperatura: per trovarne una più media più elevata bisogna risalire al 1754

A Torino l'anno meno piovoso dal 1802
Ansa
La siccità a Torino

L'anno meteorologico, che per convenzione si chiude il 30 novembre, in Piemonte è stato allo stesso tempo tra i più caldi e i più secchi degli ultimi 65 anni, con un'anomalia termica di 1.5 gradi, mezzo grado in più del già 'bollente' 2017. Lo evidenzia il rapporto di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale). La temperatura media è stata di 11.4 gradi, il deficit d'acqua pari al 45%, appena 562 millimetri in media. Caldissimo ottobre, con una temperatura media di 3.5 gradi superiore, agosto il mese più piovoso di tutto l'anno meteorologico. Nell'inverno 111 giorni senza pioggia, il secondo periodo più secco in 65 anni di misurazioni. A Torino città la temperatura media più elevata dal 1754 e una carenza di piogge del 65%, l'anno meno piovoso dal 1802.