Alimentare: consorzio Finagro lancia 'Il buono del Piemonte'

In programma degustazioni,visite in azienda e attività a teatro

Alimentare: consorzio Finagro lancia 'Il buono del Piemonte'
Ansa
ANSA

Cene, degustazioni, visite guidate in aziende agricole e vitivinicole, laboratori di educazione ambientale nelle scuole, ma anche attività a teatro per legare la gastronomia alla cultura. E' il progetto 'Il buono del Piemonte' messo a punto da Finagro, un consorzio di cooperative agroalimentari piemontesi fondato nel 1983 e che oggi una cinquantina di aziende associate. "L'iniziativa fa parte di un piano di promozione molto più ampio - spiega Gabriella Marasco, direttrice di Finagro - con l'intento di divulgare la qualità e la bontà dei prodotti delle cooperative nostre associate. Tutte le iniziative sono realizzate con l'obiettivo di far conoscere e apprezzare ai consumatori il pregio dei prodotti certificati dai sistemi di qualità e fornire nuovi mercati vendita ai produttori". Il progetto 'Il buono del Piemonte' è stato avviata a Torino con una cena preparata dallo chef stellato Paolo Griffa con gli allievi dell'Istituto Alberghiero Giovanni Giolitti.