L'indagine

Appalti pilotati e corruzione, arrestati i sindaci di Vezza d'Alba e di Montaldo Roero

Ai domiciliari i primi cittadini Carla Bonino e Fulvio Coraglia. Sequestrati beni per oltre un milione di euro

Appalti pilotati e corruzione, arrestati i sindaci di Vezza d'Alba e di Montaldo Roero
Tgr Piemonte
I primi cittadini di Vezza d'Alba Carla Bonino e di Montaldo Roero, Fulvio Coraglia, sono finiti ai domiciliari

Operazione della Guardia di Finanza di Cuneo questa mattina all'alba. Sono stati arrestati con l'accusa di corruzione, appalti pilotati, truffa ai danni dello Stato e falso i sindaci dei Comuni di Vezza d'Alba e di Montaldo Roero. In manette sono finiti anche altri pubblici funzionari. Sequestrati beni per oltre un milione di euro.

Quaranta militari del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Cuneo hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare disposta dal gip del tribunale di Asti nei confronti di 14 persone: funzionari pubblici, professionisti ed imprenditori. Tra gli otto agli arresti domiciliari figurano i sindaci di Vezza d'Alba Carla Bonino e di Montaldo Roero, Fulvio Coraglia. 

L'operazione costituisce l'epilogo di un'articolata indagine avviata nel luglio 2021, a seguito di perquisizioni che le Fiamme Gialle hanno eseguito presso gli uffici comunali di Vezza D'Alba e Montaldo Roero e la sede legale dell'"Unione dei Comuni del Roero: tartufo ed Arneis". Gli inquirenti parlano di "un articolato, pervasivo e ben consolidato sistema fraudolento di gestione della cosa pubblica". Secondo quanto ricostruito, gli appalti venivano affidati in maniera fraudolenta sempre ai medesimi professionisti e imprenditori, i quali, grazie a molteplici artifizi, facevano ottenere ai Comuni ingenti finanziamenti anche quando non sussistevano i presupposti per la loro concessione.  Tutto ciò, da un lato, avrebbe consentito ai sindaci di aumentare il consenso elettorale e, dall'altro, favorito il tornaconto personale dei professionisti che vedevano affidarsi ricorrentemente incarichi di progettazione, di direzione dei lavori e di assistenza e supporto alle stazioni appaltanti.

Servizio di Marzia De Giulia, montaggio di Tiziano Bosco. Intervista a Col. Mario Palumbo, Comandante provinciale Guardia di Finanza di Cuneo