In attesa di novità sul fronte cessione

Alessandria, Di Masi pronto ai rinforzi per la salvezza

I grigi puntano a Mantenere la categoria e riprendersi dopo una partenza difficile con nuovi innesti. Nessuna novità per la cessione del club

Alessandria, Di Masi pronto ai rinforzi per la salvezza
Tgr Piemonte
Luca Di Masi

Il presidente dell'Alessandria Calcio Luca Di Masi, rinvia all'anno nuovo sul tema della cessione della società. "Ci risentiremo a gennaio. Se non ci saranno svolte sul fronte della cessione società, io seguirò il mercato per i necessari rinforzi dove servono aiutando la squadra a risalire dalla bassa classifica. Obiettivo: la salvezza senza patemi, senza l'acqua alla gola", ha detto, nella conferenza stampa di fine anno in collegamento video.

La volontà del presidente, dopo la trattativa saltata a fine novembre, resta trovare il prima possibile "chi possa fare meglio di me, voglia davvero i Grigi, società che rimane fiore all'occhiello del calcio italiano". Il Presidente Di Masi ha spiegato che ci sono stati contatti con il sindaco Giorgio Abonante "ma finora dal territorio nessuno interessato si è avvicinato. Da parte nostra, gli investimenti sono stati meno, ci sono lacune, ma restiamo esempio da seguire, cominciando dagli stipendi regolarmente pagati".

Il presidente spera di ritrovare anche il rapporto con i tifosi. "Non ci siamo più capiti: dall'anno della B a quello del ritorno in C si è vissuto sempre a 300 all'ora. Non mi spaventano gli insulti, anche se le contestazioni mi hanno fatto male, ma adesso non è ancora il momento. Chissà, tornerò a respirare l'aria del 'Moccagatta', come fatto per 9 anni. Tutta un'altra storia, per uno come me che ha i Grigi nel cuore, dal vedere le partite in televisione".