Cantalupo (AL)

Denise e i due Lorenzo, Alessandria piange i ragazzi morti nello schianto

La passione per il pallone, la partita dei Mondiali vista insieme al Circolo. Il dolore di un'intera comunità

Denise e i due Lorenzo, Alessandria piange i ragazzi morti nello schianto
Ansa/Facebook
Le vttime Lorenzo Vancheri, Lorenzo Pantuosco e Denise Maspi

Denise Maspi aveva solo 15 anni. E' la più giovane delle vittime del drammatico schianto avvenuto poco prima dell'alba di domenica sulle strade di Cantalupo, nell'Alessandrino. E' morta sul colpo, come Lorenzo Pantuosco, 23 anni, e Lorenzo Vancheri, 21.

Due loro amici, che erano a bordo della stessa auto, una Peugeot 807, sono gravissimi, ricoverati in ospedale ad Alessandria e a Novi Ligure. Codice giallo, invece, per le altre due persone a bordo - erano in sette su una vettura omologata per tal numero. Tra loro anche il conducente del mezzo, piantonato in ospedale. Non aveva assunto droghe ma il suo tasso alcolemico, seppur moderato, era superiore ai limiti. Lo schianto è avvenuto dopo che l'auto non si è fermata all'Alt dei carabinieri.

La Federazione non rinvia e la squadra di Lorenzo vince - Avevano proposto il rinvio della partita dopo la tragedia, ma la federazione non l'ha accordato per l'esiguo anticipo della richiesta. Così i giocatori della Luese Cristo, formazione che milita nel girone B del torneo di Eccellenza piemontese sono scesi in campo pur con la morte nel cuore. La Luese è  la squadra di cui era magazziniere Lorenzo Pantuosco. La formazione alessandrina ha giocato in trasferta contro il CBS di Torino. La squadra ha vinto 3-1 dedicando la vittoria a Lorenzo.  

Alessandria chiede il lutto cittadino - Il presidente del Consiglio Comunale di Alessandria, Giovanni Barosini, ha proposto di indire il lutto cittadino dopo il drammatico incidente della scorsa notte a Cantalupo, in cui hanno perso la vita tre ragazzi. Barosini ha spiegato di aver ricevuto molte richieste da parte di cittadini che hanno esortato l'amministrazione a rendere tangibile il dolore di un'intera citta'. Il presidente del consiglio ha quindi chiesto al sindaco di accogliere la proposta.