I nuovi lavori

Diventare "valutatore di impatto sociale"

Una nuova professione utile all'accesso dei fondi PNRR. Presto sarà una figura chiave delle aziende e non solo

Diventare "valutatore di impatto sociale"
web
studente

 

Cambia la società, nascono nuove professioni. Tra queste il "valutatore di impatto sociale" , un professionista in grado di esaminare i cambiamenti sociali prodotti dalla propria azienda e di misurare la performance aziendale rispetto agli obiettivi prefissati, con criteri oggettivi e trasparenti.
La misurazione dell’impatto sociale è alla base della redazione del Bilancio Sociale, attualmente obbligatorio per gli enti del Terzo settore con entrate superiori a 1 milione di euro, le Imprese Sociali, i gruppi di Imprese Sociali, i Centri di Servizio per il volontariato. L’Unione Europea ha già esteso l’obbligatorietà alle grandi imprese e sta spingendo a un ampliamento, che vede coinvolte le Pmi dal 2026. 
Dunque la figura dell'esperto in social impact sarà cruciale per tutti i progetti che intendono avvalersi dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e di quelli della programmazione EU21-27.
L'università di Torino, pioniera in questo campo, attraverso il Dipartimento di Mangement ha già avviato la formazione di 210 Valutatori nelle tre edizioni di uno specifico corso la cui quarta edizione, che si aprirà il 6 febbraio, è al via. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 gennaio