Una montagna da tutto esaurito aspetta il 2023 tra fiaccolate, musica e ciaspole

Da Sestriere e Sauze d'Oulx fino a Limone, gli eventi in programma per San Silvestro e Capodanno

La neve latita e le alte temperature non aiutano. Ma le località di montagna si fanno comunque trovare pronte per un'altra notte di San Silvestro, forse la prima con cui si prova a voltare definitivamente pagina dopo gli anni di restrizioni causati dal Covid. In alta quota i festeggiamenti sono già cominciati. Ad esempio con le tradizionali fiaccolate - un gradito ritorno al pre pandemia - con in prima linea i maestri di sci e a seguire allievi e appassionati. La più grande a Sestriere che nella sera del 30 dicembre ha radunato oltre 200 maestri delle scuole della Vialattea. A raccontare l'iniziativa il sindaco di Sestriere, Gianni Poncet.

A Sauze d'Oulx a partire dalle 22 piazza Assietta con la musica protagonista in attesa del conto alla rovescia che chiuderà il 2022, ma anche lì tanta gente sulle piste e negli alberghi come raccontano, Alessandra Merlin, dello Sci Club Sauze d'Oulx, e Alessandro Perron Cabus, responsabile dell'immobiliare Abc Group. Soddisfatto anche il presidente del Consorzio Sestriere, Massimo Bonetti: “Prenotazioni al 95 per cento fino all'8 gennaio”.

 

Anche a Limone Piemonte, ieri 30 dicembre, fiaccolate mentre il Capodanno si festeggerà con la musica in piazza del municipio con dj. A Bardonecchia si può iniziare il 2023 immersi nella natura grazie alla Ciaspolata lungo i sentieri della Valle Stretta. Mentre a Claviere saranno i fuochi d'artificio a dare il benvenuto al nuovo anno. 

Scendendo di quota, Vercelli propone il concerto di fine anno della Camerata Ducale. Su il sipario alle 19.30. E gli appuntamenti non si fermano alla notte del 31. A Sestriere tutto pronto per il gratuito concerto di Capodanno: appuntamento domenica alle 18 al palazzetto dello sport con le note della Monferrato Classic Orchestra accompagnata della mezzosoprano Kulli Tomingas. 

Sempre il Primo dell'anno, ma ad Asti, torna infine la tradizionale sgambata degli Ambasciatori dello sport. Appuntamento alle 10 davanti allo stadio comunale