Per aumentare la sicurezza dopo gli oltre 1000 incidenti del 2022

Tangenziali di Torino, in vigore i nuovi limiti di velocità

Interessati i tratti gestiti da Ativa. Si passa da 130 chilometri orari a 110, fino ai 90 di alcune tratte tra A5 e raccordo Santhià Ivrea

Tangenziali di Torino, in vigore i nuovi limiti di velocità
Ansa
Un autovelox

Sono entrati in vigore, con l'arrivo del 2023, i nuovi limiti di velocità sulla tangenziale di Torino. Il provvedimento è stato adottato da Ativa con un'ordinanza: l'obiettivo è di aumentare la sicurezza riducendo la velocità dei veicoli dopo un anno da maglia nera per incidenti stradali: sono stati mille, con una decina di vittime e molti feriti.

Dunque sull'intera tratta tra Torino e Quincinetto si può viaggiare al massimo fino a 110 chilometri all'ora. Tra Ivrea e Santhià il limite è fissato a 90 chilometri orari in prossimità dello svincolo di Albiano e delle aree di servizio di Viverone, sul resto della bretella si può circolare fino ai 110. 

Sulla tangenziale Nord, nel tratto compreso tra l'interscambio di Bruere e lo svincolo Statale 24 bisogna rispettare il limite di 90 che sale a 110 sul resto del percorso. Novanta chilometri al massimo sulla tangenziale Sud tra lo svincolo di corso Allamano e l'Interscambio di Bruere. Sul resto del percorso il limite sale a 110. 

Velocità massima che deve essere rispettata anche sulla A55 diramazione di Moncalieri sull'intera tratta dell'A5.