Torino ricorda Filippo, Roberto e Marco un anno dopo la tragedia della gru di via Genova

A un anno esatto dal 18 dicembre 2021, posata una targa commemorativa

Torino ricorda i caduti sul lavoro nel crollo della gru di via Genova. Il 18 dicembre 2021 persero la vita gli operai Filippo Falotico, 20 anni, Roberto Peretto, 52 anni, Marco Pozzetti, 54 anni.

Secondo la ricostruzione di alcune perizie tecniche depositate in procura pochi giorni fa, l'assemblaggio della gru edile, da impiegare in un cantiere, fu compiuto con errori tecnici. Doveva servire ai lavori di rifacimento del tetto di un palazzo di sette piani. I pezzi da incastrare erano manovrati con una autogrù con braccio telescopico, sollevati con delle catene. Intorno alle 10, «le due strutture sono collassate, accartocciandosi su se stesse».

A un anno di distanza, sul luogo della tragedia è stata scoperta una targa alla presenza dei familiari, del sindaco Stefano Lo Russo e di rappresentanze dei sindacati.