La procura ha chiesto una seconda proroga

Tragedia del Mottarone, altri sei mesi per le indagini

Il 16 dicembre era terminato l'incidente probatorio, ovvero il confronto tra i periti delle parti per fissare ciò che ha validità di prova su quanto emerso dall'analisi dei reperti e dai sopralluoghi avvenuti nei mesi scorsi

Tragedia del Mottarone, altri sei mesi per le indagini
Ansa
un'immagine del crollo della Funivia del Mottarone

 

L'inchiesta sulla tragedia del Mottarone. La procura ha chiesto una seconda proroga per le indagini. Un atto dovuto, ha spiegato la procuratrice di Verbania Olimpia Bossi per concludere le indagini e valutare "come definire le diverse posizioni". La richiesta è stata depositata il 12 dicembre, ma la notizia è emersa oggi. 

Altri sei mesi di tempo dunque per ulteriori approfondimenti, ma anche per raccogliere eventuali nuove dichiarazioni degli indagati. Venerdì scorso era terminato l'incidente probatorio, ovvero il confronto tra i periti delle parti per fissare ciò che ha validità di prova su quanto emerso dall'analisi dei reperti e dai sopralluoghi avvenuti nei mesi scorsi.

 

Nel servizio, le interviste a:

  • Luigi Genesio Icardi, assessore Sanità Regione Piemonte
  • Carlo Picco, direttore Azienda Zero